Albero di Natale ecologico. Quali sono i pro e i contro?

| |

Nel momento in cui ci si trova a dover decidere in merito agli addobbi di Natale è necessario optare per quelli che meglio rispecchiano le esigenze di ciascuno. Una delle decisioni più importanti riguarda il tipo di albero di Natale che si vuole posizionare all’interno della propria abitazione. La scelta dovrà essere tra un albero vero o un albero sintetico. La decisione finale si baserà esclusivamente sulle esigenze, sui gusti e sui desideri di ciascuno. Nel caso in cui si voglia optare per una scelta green ed ecologica allora sarebbe meglio optare per un albero vero, anche se, a dirla tutta ci si potrebbe scontrare con gli ambientalisti che ritengono che in questo modo gli abeti vengano strappati via dalle foreste. In altro caso, la scelta di un abete finto non è propriamente la migliore in termini di ecologismo poiché, questo tipo di abete è costituito da materiali poco amici dell’ambiente.

Albero di Natale ecologico: cosa dire a riguardo?

Quindi potremmo aprire il nostro discorso affermando che gli alberi di Natale veri abbiano un’impronta più ecologica rispetto ad alberi finti. Per rispondere a coloro che sostengono che un albero vero venga strappato via dalla propria zona d’origine si esprime ISPRA. Quest ultimo è l’Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca ambientale e si esprime chiaramente in merito al discorso “alberi strappati alle foreste”. Secondo gli esperti infatti, gli abeti di Natale vengono coltivati in specifici vivai e per questo motivo non subiscono in alcun modo maltrattamenti da parte dell’uomo. Ecco allora che, a partire da questa considerazione è possibile affermare quanto in realtà sia forse più ecologico un albero di Natale vero piuttosto che uno artificiale.

Detto ciò la scelta spetta unicamente a voi. Prima di optare per un albero piuttosto che per un altro è necessario porsi alcune domande e valutare eventuali pro e contro di ciascun tipo di albero.

Albero finto: i materiali

Per fornire un quadro più ampio della situazione è possibile fornire qualche elemento d’analisi. Prima di tutto potremmo dire che gli alberi finti sono derivati dal petrolio oppure sono realizzati in plastica o PVC. Questi sono tutti materiali che non fanno bene all’ambiente. Infatti per smaltire tali materiali devono essere messe in conto emissioni di gas-serra.

Alber finto pro e contro

A questo punto è più chiaro che l’albero finto non è da considerarsi un albero di Natale ecologico. Al di là di ciò però non si deve dimenticare che, acquistando un abete finto si godrà di alcuni benefici pratici. Ecco infatti che si può affermare come l’albero di Natale artificiale sia molto comodo e pratico. D’altra parte però, qualora si volesse avere cura dell’aspetto ambientale ecologico potremmo affermare che l’albero artificiale non sia affatto la scelta migliore da compiere.

Un albero vero è più pesante, più ingombrante e potrebbe sporcare di più rispetto a quanto farebbe un albero artificiale. Al di là di questo però è possibile affermare che un albero finto potrebbe richiedere diverse attenzioni soprattutto in fase di montaggio. Ebbene sì, in commercio esistono tanti tipi di abeti finti. Alcuni di essi sono caratterizzati dalla presenza di una base alla quale vengono man mano attaccati i rami, mentre altri tipi di albero sono invece venduti già assemblati.

Per quanto riguarda il discorso ecologismo abbiamo detto che l’albero finto non è più ecologico di un albero vero. Definendo allora un albero di Natale ecologico un abete acquistato presso un vivaio locale, possiamo parlare dei vantaggi che comporta, ma anche degli svantaggi.

Albero di Natale ecologico pro e contro

Tra i vantaggi di un albero di Natale vero vi è chiaramente la questione connessa al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente. Questo è un tipo di argomento che colpisce molto coloro che sono sempre alla ricerca della migliore soluzione verde. D’altro canto però, i costi di una simile scelta potrebbero essere abbastanza elevati. La tenuta di un abete vero richiede sicuramente molto più dispendio economico e pratico rispetto a quanto richiesto da un abete finto.

Quindi, in definitiva, quando si è alla ricerca del miglior abete di Natale è possibile scegliere tra due tipologie di acquisto valutando le diverse questioni poco fa affrontate. Voi cosa preferite? Un albero economico e pratico ma che potrebbe danneggiare l’ambiente, oppure una soluzione più impegnativa ma attenta alla salute del pianeta?

Precedente

Scoprire potenziali inquilini disonesti prima di affittare

Come pulire le serrande in modo efficace

Successivo

Lascia un commento